Archive for September, 2009

prima parte concerto lunedì 28 settembre 2009

Add comment September 30th, 2009

prima parte concerto lunedì 28 settembre 2009

Add comment September 30th, 2009

Jazzid Area Festival 2009 Concerto del 28 settembre 2009 Duo Sacco & Paciucci

Add comment September 30th, 2009

Jazzid Area Festival 2009 – Lunedì 28 settembre 2009 (primo concerto)

Add comment September 28th, 2009

SPOT JAZZID AREA FESTIVAL 2009 V^ edizione

Add comment September 28th, 2009

SPOT JAZZID AREA FESTIVAL 2009 V^ edizione

Add comment September 28th, 2009

Jazzid Area Festival 2009

Add comment September 21st, 2009

Jazzid Area Festival 2009

Add comment September 21st, 2009

Jazzid Area Festival 2009 – Dal 28 settembre 2009 al 4 ottobre 2009

Add comment September 14th, 2009

Jazzid Area Festival 2009 – Dal 28 settembre 2009 al 4 ottobre 2009

marchio-jazzid-area-festiva.jpg

Lunedì 28 settembre 2009 ore 18.30 presso Palazzo Vecchiarelli a Rieti

Concerto ACUSTICO del M° Sandro Sacco (Flauto Traverso) e del M° Paolo Paciucci (Chitarra Classica);

Sandro Sacco, nato a Rieti ha iniziato lo studio del Flauto Traverso con il M° Franco Rovesti (allievo di Arrigo Tassinari – 1° Flauto della Orchestra della Scala diretta da A. Toscanini), raggiungendo brillantemente il Diploma strumentale presso il Conservatorio di musica de L’Aquila, nell’anno accademico 1991-1992. Laureato con il massimo dei voti in Discipline musicali presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “G. Briccialdi” con Tesi “Il Concerto per flauto ed orchestra da camera di K. Penderecki”. Significativa è stata la formazione realizzata con il Prof. Francesco Chirivì, in occasione del Biennio Sperimentale di II Livello presso il suddetto Istituto per quanto riguarda la prassi esecutiva, storia e analisi del repertorio flautistico dal barocco per arrivare alla musica contemporanea, con il Prof. Fabio Maestri per la musica da camera e con il Prof. Pier Giuseppe Arcangeli per Storia ed Estetica della musica. E’ Diplomato in Musicoterapia presso il Corso Quadriennale di Musicoterapia del Centro Educazione Permanente di Assisi con Tesi: “Musicoterapia ed integrazione scolastica” e presso il Corso Triennale di Formazione in Musicoterapia della Scuola “Glass Harmonica” di Roma E’ insegnante specializzato in virtù del Diploma Biennale di specializzazione conseguito attraverso la frequenza del Corso Biennale di specializzazione tenuto dall’Università Tor Vergata di Roma (Abstract della tesi è inserito nella Rivista dell’A.N.S.I. “Rinnovare la scuola” n. 15). Inoltre, è abilitato per le classi di concorso A032 e A031, educazione musicale nella scuola secondaria di I grado e di II grado e AG77, flauto nella scuola secondaria di I grado. Durante il percorso di studi in Conservatorio è stato selezionato per far parte della prima Orchestra Sinfonica Giovanile dei Conservatori di L’Aquila e Pescara – 1° Orchestra giovanile abruzzese – partecipando in qualità di I Flauto al Perdonanza Festival nel 1992. Ha frequentato corsi di perfezionamento flautistico con il M° Alain Marion raggiungendo il Diploma di merito, Marianne Eckstain, Giampio Mastrangelo, Carlo Tamponi e G. Schiavone. In ambito musicoterapeutico ha frequentato laboratori con R. Benenzon, M. Scardovelli, M. Borghesi, D. Obereghelsbacher, G. Cremaschi Trovesi, M. E. Garςia e R. Burchi, in ambito di didattica musicale ha partecipato a corsi di aggiornamento e formazione con A. Conrado (per la vocalità), G. Piazza (Metodologia Orff-Schulwek), R. Cerlati (Tamburi), A. Horvath ( Metodo Kodaly). Ha collaborato con l’Orchestra Sinfonica giovanile della Regione Abruzzo, con l’Orchestra Sinfonica del Centro d’Italia, con l’Orchestra Orpheus in veste di I Flauto. Ha svolto intensa attività concertistica partecipando a Rassegne Internazionali quali, Perdonanza Festival, Concerti per l’Associazione Musicale Barattelli, Moto Perpetuo, Circeo BellaMusica, Concerti a Villa Medici e nella prestigiosa Sala degli Angeli a Palazzo Barberini nell’ambito della manifestazione supportata dalla Rivista delle Nazioni, Festa Internazionale della Musica, Museomusica, “Antiche Famiglie d’Europa” in collaborazione con il Parlamento Europeo e la Presidenza della Repubblica Italiana, Majellarte – Chieti, Festa Internazionale della Musica, Exclamate Jubilum in collaborazione con la Regione Abruzzo, 1° Rassegna Premio Roma 2002-2003, Festival Internazionale della Chitarra – Rieti 2003, Festival delle Menti Musicali, Jazzid Area Festival 2006 e 2007, Ribalta d’Estate, Certamen Varronianum, “I Suoni del Natale” in collaborazione con la Regione Lazio, Festeggiamenti per S. Barbara nel Mondo, Jazzid 2007, Settimana Musicale Mirtense, 20 Eventi Arte contemporanea in Sabina con l’esecuzione in prima assoluta del brano “…..l’ha trovata la luna” Notturno in forma di rondò per flauto in sol dedicato a Sandro Sacco di D. Santilli. Ha partecipato in qualità di Flauto solista all’esecuzione di opere di W. A. Mozart, A. Vivaldi, J.S. Bach e L. Leo collaborando con l’Orchestra Sinfonica del Centro d’Italia e l’Orchestra Giovanile I Philarmonici. Collabora con l’Orchestra Sinfonica del Centro d’Italia in qualità di 1° flauto. Partecipa in qualità di ospite a programmi televisivi della RAI. Ideatore insieme ad Antonio Sacco per conto dell’Associazione Culturale Musikologiamo del Progetto “Musica in Ospedale”, parte integrante del Progetto di Umanizzazione dell’Unità Operativa di Radioterapia Oncologica di Rieti negli anni 2006/2007/2008. Incide per la casa discografica Videoradio. Docente di Ruolo presso la Scuola Secondaria di I grado.

Venerdì 2 ottobre 2009 dalle ore 17.30 presseo il Reparto di Radioterapia Oncologica di Rieti
Musica in ospedale

Prima parte

Con Flauto Solo M° Sandro Sacco

Seconda parte

Ensemble d’Archi
Violini I
Succhiarelli Flavia
Carbone Sara
Colantoni Elisabetta

Violini II
Nisio Viola Sofia
Santarelli Gloria

Viola Quassoni Simonetta
Pianoforte Eleuteri Federica
Contrabbasso Fabellini Fabio (Pres. Ass. ODV Balene d’Acqua Dolce)

Venerdì 2 ottobre 2009 dalle ore 21.30 presso lo Studio A di R.T.R. a Rieti Concerto ACUSTICO di
Alessio Guadagnoli

(power drummer)

Alessio Guadagnoli, nasce a Rieti, nel centro d’Italia il 1 maggio 1985. Inizia gli studi come batterista all’età di dieci anni presso una scuola di musica, in seguito li continua al conservatorio “A. Casella” dell’Aquila. Il suo cammino musicale prosegue sotto gli insegnamenti dei maestri Maurizio Dei Lazzaretti, Agostino Marangolo e Walter Martino. Ispirato da Virgil Donati crea dei suoi studi personali portando la tecnica all’estremo. E’ stato anche turnista con vari gruppi, ospite su rai.raifutura nel programma televisivo “Look at you” e su SKY nel programma “It generation”. Si è esibito per “la lunga notte della batteria” edizione 2004 e 2007, nella festa europea delle percussioni “Memorial Naco” edizione 2004 e 2007 e Lucchini Day 2007. Recensito su “modern Drummer”, “Drum”, “Drum Club” e “percussioni”. CONTATTI:alessio_guadagnoli@libero.

sabato 3 ottobre 2009 dalle ore 21.30 presso lo Studio A di R.T.R. a Rieti

Special guest : Simone Orsi (clarinetto)

OPRACHINA

Il quartetto italiano Oprachina ha mosso i primi passi nelle scorse edizioni della rassegna “Along Came Jazz, La Ricerca In Italia” organizzate a Tivoli e Roma.
Il gruppo è formato da:
• Massimo Bognetti, chitarrista;
• Errico De Fabritiis, sassofonista;
• Fabio Fochesato, bassista;
• Adriano Galinari, batterista.

Il repertorio è costituito da composizioni originali dove l’approccio jazzistico rappresenta elemento di raccordo tra le parti scritte, obbligate, e quelle improvvisate.
Il loro primo lavoro, intitolato “The Jazz Farm”, è rappresentato da un album “virtuale” composto da brani scritti e altri completamente improvvisati.
Trascorso circa un anno dalla pubblicazione on line ha totalizzato quasi 100.000 downloads.
Può essere ascoltato e scaricato gratuitamente su Jamendo.com, we7.com, Lastfm.com e Azureus e tanti altri social network.
Risulta l’album italiano più scaricato ever
Su Jamendo, ovviamente : The Jazz Farm di Oprachina. E si capisce (newsletter Jamendo)

Il nuovo album “Oprachina”, completamente autoprodotto, continua quelle esperienze con un miglior equilibrio delle parti.

Massimo Bognetti: chitarra, direttore e insegnante della Scuola di Musica “Etnofonie” in Roma, ha condotto diversi laboratori sulle figure musicali di Demetrio Stratos, Miles Davis, Eric Dolphy, Thelonius Monk, Soft Machine.
Con l’Opera Nomadi ha diretto il progetto “Formazione artisti Rom”.
Anni addietro con grande meticolosità e con ottimi risultati ha affrontato una ricerca monografica sulle composizioni di Wayne Shorter.
Ha diretto per l’Intuitive Insight di Nello Mangiameli una raccolta di brani in due cd per danze autopoietiche.

Errico De Fabritiis: sassofoni, insegnante, diplomato presso il Conservatorio D’Annunzio di Pescara, vive a Roma, dove ha collaborato con musicisti di diverse estrazioni. Con il chitarrista Giovanni Palombo dà vita al Zen Bel Jazz Quintet col quale realizza un concerto live per la Radio Vaticana e registra il lavoro discografico Zen Bel Jazz; alcuni brani di sua composizione sono stati arrangiati e riproposti anche dall’I.S. Ensemble Orchestra diretta da Paolo Damiani al Teatro Comunale di Matera.
Recentemente ha diretto il progetto “Bus Ned Revolution”, documento di musica estemporanea, e ha partecipato come sassofonista alla registrazione de Il Fuoco di Ned, curato da Gianfranco Tedeschi. Con l’ensemble qWert, ha partecipato alla prima esecuzione dell’opera Guernica di Daniele Del Monaco, presso l’Accademia Americana a Roma, al’interno del Festival di Nuova Consonanza 2007.

Fabio Fochesato: basso e contrabbasso, insegnante, lavora specialmente nel jazz e nella musica contemporanea.
E’ il contrabbassista dell’Orchestra a Plettro del “Circolo Mandolinistico Costantino Bertucci”, con un vasto repertorio che va dalla musica Barocca a quella contemporanea, collabora inoltre con la “Banda Larga Big Band” diretta da Elvio Ghigliordini (PMJO Auditorium Rome).
Adriano Galinari: batteria; insegnante, ha partecipato a numerosi eventi jazzistici, con molti musicisti italiani e stranieri, tra i quali, il mai dimenticato, sassofonista Massimo Urbani.

Alcune partecipazioni:

Edizioni 1999-2001-2004-2006 “Along Came Jazz, La Ricerca In Italia” Tivoli, Roma: rassegna internazionale.
Direttore Artistico: Enzo Pavoni

Agosto/Novembre/Dicembre 2000, Febbraio/Marzo 2001 Comune di Rieti: Nuove Tendenze nella Musica Contemporanea e rassegna: “Ricordo di Eric Dolphy”.
D.A.: Daniele Fabbro

7 agosto 2002 Vivaro Romano, “Musica italiana nella valle dell’Aniene”, “Etnica 2002″.

18 ottobre 2002 Serrone (Fr) prima edizione di “Ottobre Jazz”.
D.A.: Enzo Rocchi,

7 maggio 2005, Roma, Piazza Farnese, concerto per la giornata di lotta dei Restauratori organizzata dalla Fillea-CGIL.

14 luglio 2006 Roma, Estate alla Sapienza, concerto all’istituto di Fisica G. Marconi.

25 aprile 2007 Concerto per la Festa della Liberazione a Roma in Piazza S.Maria Consolatrice. organizzato dall’A.N.P.I.

14 dicembre 2008 Londra, 100 Club: concerto Hugh Hopper benefit.
D.A.: “Soft Machine Family” Moon June Records.
Gennaio 2009 Cannes: Oprachina al Midem 2009, the best of Jamendo. Questi ultimi eventi: promozione e presentazione solamente.

Domenica 4 ottobre ore 18.30 presso la chiesa di S.Liberato di Cantalice

Concerto acustico
Flauto e Organo
Sandro Sacco & Paolo Paniconi

Paolo Paniconi

diplomatosi brillantemente in pianoforte e in Jazz presso il Conservatorio “A.Casella” di L’Aquila, ha frequentato sette anni di Composizione sotto la guida del M°A.Cusatelli.Frequenta il I anno di Didattica della Musica presso il Conservatorio di Musica “Santa Cecilia”di Roma.
Si è perfezionato in arrangiamento jazz con il M° Pierpaolo Principato e ha frequentato il corso di pianoforte jazz ed arrangiamento per Big Band con il M° Riccardo Biseo presso il Saint Louis Music Center di Roma. Ha registrato per il canale satellitare RAISAT e successivamente ha frequentato il corso per Arrangiatori e Direttori d’orchestra tenuto dal M° Peppe Vessicchio e Bruno Sartori. Ha realizzato arrangiamenti per concerti tenutisi presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma e presso l’Auditorium Pio XII di Via della Conciliazione. E’ autore di brani per orchestra eseguiti in concerti pubblici. Ha realizzato musiche per numerosi CD e DVD prodotti da enti pubblici e privati e per programmi televisivi. Tra la produzione musicale si ricorda: “Ave Maria” per Soprano ed Orchestra d’archi, “Ave Verum” per Soprano, Flauto, Oboe ed Orchestra d’archi, “Ubi Minor” per Flauto, Oboe ed Orchestra d’archi, “For You”per quintetto di sassofoni, “Essenza” per quintetto d’archi, tutti eseguiti in pubblici concerti. Si esibisce come pianista solista e in formazioni cameristiche riscuotendo sempre un consenso sincero da parte di critica e pubblico. Un repertorio costruito da brani italiani, importanti, rivisitati e riarrangiati in chiave jazz;

Domenica 4 ottobre 2009 ore 21.30 presso lo Studio A di R.T.R. a Rieti Concerto di

Special guest : Edoardo Silvi (flauto traverso)

STIGMATA

Componenti: Stefano Cavallini (batteria), Simone Angelucci (basso), Luca Di Benedetto (chitarra), Alessandro Errichetti (chitarra), Marco Sgnaolin (tastiere), Germano D’Ambrosio (voce)
Genere: rock – pop – funky – demenziale. Brani inediti
Brani demo: scaricabili gratuitamente all’indirizzo http://www.myspace.com/stigmataweb

Tour:

Estate 2003 – SOTTO LA PANZA TOUR (provincia di Rieti)
Da Gennaio a Settembre 2004 – METTITI NEI MIEI PANNI TOUR (Lazio/Umbria/Abruzzo)
Da Febbraio a Dicembre 2005 – SO’ CAVOLI TOUR (Lazio/Umbria/Marche/Abruzzo/Toscana)
Da Agosto 2006 ad Agosto 2007 – MAMANONMAMA TOUR (Lazio/Umbria/Marche/Abruzzo/Toscana)
Da Settembre 2007 ad oggi – TOUR IN ACUSTICO (Lazio/Umbria/Marche/Abruzzo/Molise/Toscana)

26/27 Novembre 2005 – MEETING ETICHETTE INDIPENDENTI, Faenza (RA)
7 Giugno 2008 – PORTACOMAROCK, Portacomaro (AT)

Concorsi:

2002 – LEONESSA MUSIC FESTIVAL, concorso provinciale, Leonessa (RI)
Secondi classificati
2002 – I HAVE A DREAM, concorso nazionale, Rieti
Primi classificati
2003 – M.E.I. DAY FESTIVAL, concorso nazionale, Rimini
Finalisti
2004 – UMBRIA ROCK, concorso regionale, Perugia
Semifinalisti
2004 – TROFEO PILASTRO CITY, concorso nazionale, Bologna
Semifinalisti
2005 – SEGNALI MUSICALI, concorso nazionale, Fiano Romano (RM)
Semifinalisti
2005 – AVVERTENZE GENERALI, concorso regionale, Roma
Partecipanti alle selezioni live
2005 – BASILICANDO, concorso nazionale, Roma
Semifinalisti regionali (non disputanti causa sopraggiunti impegni)
2005 – POFIROCK, concorso nazionale, Pofi (FR)
Finalisti
2005 – RASSEGNA ADSU, concorso regionale, L’Aquila
Primi classificati
2008 – MARTELIVE, concorso nazionale, Viterbo
Partecipanti alle selezioni provinciali live

Discografia:

2003 – Singolo “Scaccia l’idea”, registrato presso lo studio “Elefante bianco” di Roma
2004 – CD demo di tre brani registrato presso gli “Stemma Studios” di Roma
2005 – Partecipazione con un brano alla compilation dell’Ass. Cult. “Dietro le quinte” di L’Aquila
2005 – Partecipazione con due brani alla compilation “Pofirock 2005”
2006 – Album “Mamanonmama”, prodotto dall’Ass. Cult.”Dietro le quinte” di L’Aquila

Copyright (Musikologiamo 2009)

1 comment September 9th, 2009

Previous Posts


Calendar

September 2009
M T W T F S S
« Aug   Oct »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

Posts by Month

Posts by Category