musikologiamo®

il mondo della musica, la musica del mondo e non solo

05 2007

Con Emergency per sostenere la Cardiochirurgia in Sudan

Stefano Rosso, Leo Pari, RareTracce, Ultimavera, Areamag e Walana: una “Maratona di Band e associazioni” per sostenere il centro di Cardiochirurgia in Sudan

Sostenere Emergency in questo delicato momento ed il Centro “Salam” di cardiochirurgia realizzato dall’Organizzazione umanitaria in Sudan è lo scopo dell’iniziativa dal titolo “Maratona di Band e Associazioni di Cooperazione” organizzata dall’Associazione Annarella, Scuderie Martelive, Rete Progetti 285 Municipio Roma XI, Casetta Rossa, con il sostegno del Municipio Roma XI, per domenica 6 maggio 2007, dalle ore 18.00 alle 24.00, all’Alpheus, via del Commercio 36, Roma.
La manifestazione vuole essere anche un’occasione per ricordare la grave situazione in cui si trova Emergency e per chiedere con forza la liberazione di Rahmatullah Hanefi.
La “Maratona di Band e Associazioni di Cooperazione” sarà aperta dalla presentazione del progetto di Emergency in Sudan e dal dibattito sugli “Scenari dell’azione delle ONG in contesti di guerra”. Partecipano, tra gli altri, Andrea Catarci, Presidente del Municipio Roma XI, Gianluca Peciola, Assessore alle Politiche Giovanili e Rapporti Internazionali ed un rappresentante di Emergency. Sono invitate a partecipare organizzazioni umanitarie. Le Associazioni parteciperanno all’iniziativa con stand, mostre fotografiche e proiezioni video. A seguire si esibiranno in concerto 6 band: Stefano Rosso, Leo Pari, Raretracce, Walana, Ultimavera e Areamag. Tutto il ricavato della libera sottoscrizione sarà devoluto al Progetto “Salam” di Emergency.
Nell’ottobre 2004 Emergency ha avviato a Soba, villaggio a 20 chilometri da Khartoum, la costruzione di un Centro regionale di cardiochirurgia per offrire assistenza altamente specializzata a pazienti affetti da patologie cardiache – in particolare malformazioni congenite e patologie valvolari originate da febbre reumatica – che non avrebbero altra possibilità di essere operati gratuitamente da un’équipe altamente specializzata. Uno degli obiettivi del progetto è favorire e potenziare i rapporti tra tutti i Paesi coinvolti attraverso la reciproca collaborazione in campo sanitario in una regione segnata da decenni di conflitti.
Anche per questa ragione, il Centro di cardiochirurgia si chiama “Salam”, pace.
Associazione Annarella, Romeo Piazza 338/4696229 Procult – Martelive, Peppe Casa 339/4651884

pubblicato su Musikologiamo (copyright)


Leave a Reply

« »