musikologiamo®

il mondo della musica, la musica del mondo e non solo

03 2009

L’angolo della Parola

sergio-rigliani_presidente-coop-76.JPG

“IL NOSTRO PENSIERO SU MUSICA IN OSPEDALE”

Ci siamo affacciati in una sala di ospedale, gremita di ospiti e di malati, dove una giovane conduttrice spiegava il programma serale ed il progetto, denominato “Parole e musica in ospedale”, assemblato con una serie di manifestazioni d’arte recitata o musicata, ideato da alcuni artisti reatini in collaborazione con il reparto di radioterapia dell’ospedale “Camillo De Lellis” di Rieti.
Il progetto è nato da un pensiero di familiarità e fiducia, e da una visione di poter offrire un momento di gioia, a quelle persone che sono state colpite da una malattia difficile, cercando di creare una profonda atmosfera di emozione, di commozione e di speranza, per una totale guarigione, attraverso rappresentazioni di diversa venatura artistica.
Quando si parla di arte, si viene sopraffatti da un velo suggestivo di colori e da un esaltante vortice di sensazioni; in quella stanza, in quel susseguirsi di parole, di canti, di poesie; tra un applauso, una risata e un po’ di commozione, si innalzava lo sguardo toccato, ma fiducioso, di chi ha saputo affrontare una dura prova di vita.
L’osservazione di quella magica realtà, sottratta attraverso gli sguardi degli ospiti presenti, donava il senso più intenso e totale di ciò che può indicare e significare l’espressione – umanità – un pittore, un cantante o un musicista, attraverso la propria arte, può coinvolgere la sensibilità di un animo nelle mille e mille vie dell’emozione; ma vedere gli occhi di un malato che lotta per poter abbracciare la vita anche per ancora un momento, sconfina nei sentimenti più puri, più nascosti ma anche più difficili a percepire, a concepire, a condividere.
Conoscendo le difficoltà organizzative, il reclutamento degli artisti disponibili ad esibirsi, tempo e danaro sempre più avari, l’Azienda Cooperativa “Risparmio ’76 di Rieti, ha ritenuto opportuno sostenere questo progetto. In qualità di responsabili di una attività commerciale di media distribuzione organizzata nel territorio, sempre attenti a salvaguardare la salute dei cittadini, con prodotti locali selezionati e garantiti, ha percepito un’analogia in tema di garanzia e prevenzione tra la nostra attività e quella sanitaria.
Il Consiglio di Amministrazione della Cooperativa “Risparmio ’76, ringrazia gli organizzatori per l’ideazione del progetto, in particolar modo MUSIKOLOGIAMO; ringrazia, altresì, per l’ospitalità promossa e curata dal reparto di radioterapia dell’ospedale “Camillo De Lellis” di Rieti, dietro l’attenta e proficua dedizione del Prof. Santarelli Mario, ed augura per il futuro una utile ed efficace collaborazione.

Il Consiglio Direttivo Coop Risparmio ’76

Leave a Reply